> LA TERRA CHIAMA

La Terra Chiama

Antonio è un trentenne lucano, lavoratore precario a Milano dov’è emigrato dopo il liceo. Alla morte del padre, torna a San Martino d’Agri, il suo paese natio sulle pendici del monte Sirino, dove lo attendono molte sorprese: il padre, dal quale era sempre stato molto distante, gli ha lasciato tutta la terra di famiglia, lasciando a bocca asciutta lo zio, erede naturale, che non gli nasconde il suo risentimento. Nei giorni successivi, Antonio capisce di trovarsi nel bel mezzo di una realtà molto più grande di lui: il sottosuolo di quel territorio si è scoperto ricco di petrolio, l’Ente petrolifero nazionale vuole comprare i suoi terreni a tutti i costi, e lui è messo di fronte a un difficile dilemma: vendere o non vendere?
In breve, Antonio è costretto a riorientarsi in quel nuovo paesaggio, tra stabilimenti e trivelle, falde acquifere inquinate e picchetti degli operai, e le colonne di camion che vanno e che vengono per l’unica strada della Valle, costantemente imbottigliata.

COMPRA IL LIBRO QUI:
STORE HAZARD 
AMAZON
IBS
FELTRINELLI

OPPURE APPROFONDISCI LA COLLANA QUI:
FUMETTOLOGICA